ClickCease

• UNBOXING: LA TENDENZA CHE SVELA IL PACKAGING DI QUALITÀ •

Il packaging è l’incarnazione di un marchio. È una trasmissione continua dell’identità di marca che deve seguire i criteri fondamentali del marketing

Per questo motivo, è importante investire tempo e sforzi nella creazione di un design di packaging efficace.

Ma, in questo mondo sempre più connesso, il packaging design non serve solo a distinguersi e superare la concorrenza sugli scaffali. Serve anche sui social. Infatti sulle piattaforme di video come YouTube e sui social (principalmente Instagram e TikTok) è una consuetudine affermata postare dei video in cui si ritrae il processo di spacchettamento dalla confezione di prodotti acquistati online o ricevuti in regalo dalle case produttrici con lo scopo di pubblicizzarli o recensirli ai futuri possibili acquirenti.  Questa pratica si chiama unboxing ed è una delle leve del marketing attuale che premia finalmente le confezioni realizzate in modo professionale.

In questo articolo ti illustreremo le migliori pratiche per realizzare un packaging in linea con la tua brand identity e adatto per video di unboxing. Tutto grazie alla ventennale esperienza dei nostri servizi di stampa. Se vuoi approfondire e non perdere un’occasione di crescita per il tuo business, continua a leggere e sfoglia il nostro catalogo di prodotti con le novità e scopri le tendenze e i suggerimenti per il tuo packaging personalizzato.

Cosa è l’unboxing e perché è strategico

Il design del packaging è un aspetto fondamentale per il successo di qualsiasi prodotto. È la prima cosa che un consumatore vede quando guarda un prodotto sullo scaffale e lo incoraggia a prenderlo e acquistarlo. E la confezione giusta può fare la differenza nella vendita di un prodotto.

In precedenza, solo il cliente vedeva la confezione. Ma, nell’era del digitale, per i marchi diventa molto importante avere un impatto memorabile anche sulla confezione e non esclusivamente sul prodotto. Le confezioni fanno parte della comunicazione complessiva del marchio perché non vengono viste solo da un singolo individuo, ma da milioni di persone sui social network grazie alla tendenza dell’unboxing.

Ma cosa significa?

Letteralmente significa “spacchettamento” ed è un trend di video marketing e influencer marketing che prevede video di apertura di confezioni di prodotti. Solitamente i prodotti riguardano i più importanti settori del mercato del lusso: elettronica, moda, cosmesi, food, lifestyle, gioielleria. Nei video viene mostrato il packaging e viene data molta importanza alle reazioni di chi sta aprendo il pacco: l’influencer o il semplice consumatore svelano a chi guarda confezione, prodotto ed emozioni.

Per questo motivo le esperienze di unboxing giocano un ruolo fondamentale nell’odierno panorama della vendita online, perché offrono molto di più del prodotto che contengono. Il giusto tipo di packaging crea un’esperienza coinvolgente e memorabile che può migliorare significativamente la soddisfazione del consumatore. Quando un prodotto arriva in una scatola curata, che ben identifica il brand grazie a precisi codici di marca, trasmette subito la sensazione di attenzione ai dettagli e a chi riceve il pacco.

Inoltre, un’esperienza di unboxing unica fornisce un punto di contatto tra brand e cliente tangibile, che parla del carattere, dell’impegno e dell’etica di un marchio, distinguendolo così dai concorrenti in un mercato sempre più congestionato.

Questa tattica di marketing non solo favorisce un legame più profondo con i clienti, ma stimola anche le condivisioni positive sui social media, le opportunità di altri video unboxing e le segnalazioni del passaparola, che possono contribuire ad aumentare la notorietà del marchio e, in ultima analisi, le vendite.

Consigli per un unboxing efficace

Il packaging si è evoluto al di là del semplice contenitore di un prodotto. Serve come piattaforma per la narrazione del marchio. Richiede la creazione di una storia che si connetta profondamente con il pubblico a cui è destinata e che scateni forti emozioni.

Ogni aspetto dell’esperienza di unboxing di un packaging efficace deve essere meticolosamente progettato per raccontare una storia di marca accattivante, dai colori della carta per l’imballaggio ai componenti interattivi della confezione. Ogni elemento è pensato per coinvolgere e deliziare.

La creazione di un’esperienza unica e accattivante coltiva l’entusiasmo, favorisce un legame più forte con il marchio e, in ultima analisi, eleva il valore percepito del prodotto. Per fare tutto ciò, qui ti proponiamo alcuni semplici consigli per creare un’esperienza di unboxing unica e memorabile.

1. Fa’ che lo spacchettamento riveli l’essenza del marchio

Ogni esperienza di unboxing, dal più semplice imballaggio al più lussuoso, deve sempre esprimere l’essenza del marchio. Quali valori, emozioni e narrazioni ispirano il tuo prodotto e gli elementi della sua confezione? Il packaging dovrebbe essere un’incarnazione di questi elementi. Che il marchio abbia un’allure di eleganza, minimalismo, ricchezza o sostenibilità, la confezione deve comunicare efficacemente la personalità del brand, farlo riconoscere e differenziarlo dalla concorrenza. Come molte pratiche del packaging design, il riconoscimento del marchio e la differenziazione delle varianti sono una questione di compromesso e di equilibrio. Da un lato, i consumatori devono distinguere facilmente le varianti premium del prodotto. Dall’altro, devono riconoscere rapidamente che tutte le varianti appartengono alla stessa linea e allo stesso marchio. Per questo la regola aurea è mantenere la coerenza tra tutti gli elementi della confezione. La coerenza è un aspetto fondamentale di qualsiasi progetto di packaging efficace. Che si tratti dell’etichetta, del testo o della struttura dell’imballaggio, tutti gli elementi devono essere in armonia per comunicare al consumatore i benefici funzionali e suscitare emozioni positive. La coesione tra l’aspetto visivo (immagini, logo, colori) e quello strutturale (forma, materiali) permette di trasmettere un messaggio unico, efficace e memorabile per i potenziali clienti.

2. Cura i dettagli

Non lasciare nulla di intentato quando si tratta di brandizzare il packaging. Ogni elemento rappresenta un’opportunità per rafforzare l’identità del marchio e creare un’esperienza di unboxing coesa e memorabile. I seguenti componenti sono ideali per il successo del packaging:

  • Imballaggio esterno: la scatola deve riportare il logo, la tagline, la palette di colori e altri elementi di design unici del marchio. La coerenza del design aiuta i clienti a riconoscere immediatamente il marchio.
  • Imballaggio interno: la carta velina o la fodera della confezione stampata con il logo o il colore del marchio aggiunge un tocco di lusso e personalizzazione.
  • Materiale di riempimento: anche il materiale di riempimento, come le noccioline da imballaggio o la carta crespa, può essere scelto nella palette di colori del marchio.
  • Nastri: i nastri di stoffa per chiudere la confezione e il nastro adesivo stampati nel colore coerente al brand e con il logo possono essere utilizzati per dare maggiore visibilità al marchio.
  • Biglietti di ringraziamento: i biglietti o le cartoline personalizzate devono essere in linea con il tono e lo stile del marchio. Valuta con attenzione quale grammatura di carta e quale tipo di stampa
  • Inserti extra: tutti gli inserti, come le brochure, i volantini promozionali e altro materiale stampato personalizzato devono rispettare le linee guida del marchio.

Ricorda che il branding non è solo una questione di logo o di colori: si tratta di creare un’esperienza coerente, coinvolgente e memorabile che catturi l’essenza del marchio. Assicurati che ogni elemento sia progettato con cura e posizionato strategicamente per raccontare la storia del marchio, riflettere i suoi valori e coinvolgere i clienti che apriranno la confezione.

3. Scegli materiali di qualità

La scelta di materiali di imballaggio di alta qualità è essenziale per creare un’esperienza di unboxing unica. Scegli materiali che non siano solo visivamente attraenti, ma che evochino anche un senso di opulenza grazie alla loro consistenza e al loro peso. Inoltre investire in materiali di alta qualità non solo garantisce la protezione del prodotto, ma ne eleva anche il valore percepito. Infatti, oltre all’etichetta del prezzo sullo scaffale, il design della confezione rafforza il posizionamento di valore come marchio economico, mainstream o premium. Con la confezione sarai in grado di allineare il marchio al posizionamento di prezzo. Quando gli influencer tengono in mano un packaging di lusso e lo mostrano in un video di unboxing, i potenziali clienti devono provare immediatamente un senso di raffinatezza. Una confezione non deve essere solo bella, ma anche piacevole da toccare. Dopo tutto, i consumatori si aspettano che la confezione rifletta la qualità del prodotto al suo interno. Quindi, come fare in modo che l’imballaggio abbia un aspetto gradevole e faccia provare una sensazione piacevole ai consumatori? La risposta sta nell’utilizzo di materiali di imballaggio nobili e di alta qualità. Ti proponiamo alcune soluzioni:

  • Carta testurizzata. Aggiunge profondità e raffinatezza alla confezione.
  • Fogli metallici. Possono dare un tocco di glamour e lusso vintage al packaging.
  • Goffratura, embossing e debossing. L’aggiunta di elementi tattili alle confezioni crea un’esperienza sensoriale unica.
  • Finiture speciali. Osa con finiture opache o lucide per creare una sensazione tattile unica.

Con i nostri servizi di stampa hai la possibilità di incorporare nelle tue confezioni personalizzate elementi come la goffratura, la stampa a rilievo o impressa, la stampa su lamina o la verniciatura UV a punti. Questi elementi non solo danno una dimensione tattile, ma creano anche un senso di esclusività e artigianalità. Tra i materiali considera le opzioni ecologiche per un imballaggio sostenibile come la carta riciclata e la plastica biodegradabile. Secondo diversi studi Ipsos, la sostenibilità sta diventando un fattore essenziale di scelta per molti clienti, tienine conto nella scelta dei materiali.

4. Crea un packaging bello e pratico

Un elemento chiave per un packaging efficace è trovare l’equilibrio tra l’estetica e la funzionalità. Ricorda che l’imballaggio non è solo una questione di estetica, ma anche di funzionalità. Assicurati che la confezione protegga efficacemente il prodotto e offra un’esperienza di apertura e chiusura facile. Un’esperienza positiva di unboxing può lasciare un’impressione duratura sui clienti. Ad esempio, puoi predisporre un meccanismo di apertura unico oppure uno scomparto nascosto in cui riporre oggetti di valore. Qualunque sia la tua scelta, assicurati che l’aggiunta di funzionalità speciali al design del packaging renda l’esperienza di unboxing facile e attraente per i potenziali clienti.

5. Crea interazione

Il packaging interattivo è destinato a diventare una tendenza importante nel 2024. Si tratta di un metodo per affascinare e soddisfare i clienti con confezioni di alta qualità che vanno oltre la solita scatola. Incorporando scomparti estraibili, esperienze di realtà aumentata o messaggi nascosti, l’esperienza dell’unboxing può essere elevata a un evento accattivante e indimenticabile. Un esempio sono i codici QR. Offrono una serie di vantaggi ai consumatori, tra cui informazioni personalizzate sul prodotto, contenuti esclusivi e giochi interattivi. Questo approccio interattivo sta guadagnando popolarità tra la Gen Z, la generazione nata tra il 1997 e il 2012, che sta diventando sempre più attivamente coinvolta e impegnata negli acquisti online.

6. Personalizza l’esperienza

La personalizzazione dell’esperienza di unboxing crea un forte legame tra un marchio e i suoi clienti, aumentandone la soddisfazione e la fedeltà. Un approccio personalizzato mostra ai clienti che sono considerati e apprezzati, favorendo un senso di esclusività e di piacere durante l’unboxing dei loro acquisti. A questo scopo, ti consigliamo di includere un biglietto di ringraziamento personalizzato o un biglietto che sottolinei il significato dell’articolo acquistato. Un altro modo per esprimere attenzione per il cliente consiste nel fornire consigli personalizzati sui prodotti in base al comportamento di acquisto del cliente, che possono essere inclusi nella scatola sotto forma di opuscolo o brochure. I tocchi personalizzati trasformano il processo di unboxing in un’interazione intima, lasciando un’impressione duratura sul cliente. Queste caratteristiche coinvolgenti trasformano il packaging in un attore principale nell’esperienza del consumatore. Hanno la possibilità di offrire maggiori dettagli sul prodotto e di creare esperienze personalizzate che coinvolgeranno e influenzeranno il comportamento dei potenziali clienti.

Alla fine di questo percorso su packaging e unboxing, ti sarà ormai chiaro che le confezioni non sono solo contenitori per i prodotti, ma potenti strumenti di marketing che raccontano la storia del marchio e ne evidenziano l’unicità.

Capire come creare un’esperienza di unboxing unica implica un profondo studio e una costante attenzione alla soddisfazione del cliente. Dalla scelta dei giusti materiali di imballaggio alla personalizzazione del processo di unboxing fino all’inclusione di effetti speciali nella confezione, ogni packaging può offrire l’opportunità di stupire i clienti e di elevare il prestigio del marchio. Grazie a un’esperienza di unboxing senza precedenti, potrai coinvolgere e fidelizzare i clienti come sostenitori del marchio, alimentando la crescita dell’azienda.

Per questo, vista la complessità e l’importanza di progetti, il nostro consiglio è di affidare il lavoro a uno staff di esperti di stampa, grafica e marketing. Il nostro reparto stampa insieme al team di grafici e designer saprà proporti la più efficace, persuasiva e memorabile delle confezioni per il tuo prodotto.

Per concludere

Eccoci alla fine del nostro elenco delle migliori pratiche per creare un packaging capace di distinguersi, comunicare con efficacia e persuadere i consumatori ad acquistare in un video di unboxing.

Se desideri fare un ulteriore passo avanti e saperne di più sull’ottimizzazione del packaging per i tuoi prodotti, il nostro reparto stampa insieme al team di grafici e designer saprà proporti la più efficace e memorabile delle soluzioni. Sfoglia il nostro catalogo per trovare quella che fa per te. Se hai dubbi su quale sia il tipo di packaging più adatto al tuo prodotto e alla tua attività, saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande. Guarda il nostro catalogo, contattaci e richiedi la migliore offerta per te.

Curiosità

Quando è nato l’unboxing?
Le prime occorrenze di unboxing risalgono al 2007 e, parallelamente a quanto avviene in lingua inglese, il termine comincia a circolare più massicciamente intorno al 2014. (Fonte: Accademia della Crusca)

LINK VELOCI

Portfolio

INDIRIZZI

Sede Emilia Romagna

Via Ungheria 22, Cento (FE) – 44042
Tel: 051 4086022
E-mail: info@flyerbox.it

Sede Puglia

Viale Aldo Moro 28, Latiano BR – 72022
Tel: 051 4086022
E-mail: info@flyerbox.it

NEWSLETTER

Iscriviti subito alla newsletter e ricevi un buono di benvenuto da 5 Euro per il tuo prossimo ordine.

© Copyright 2022 Flyerbox S.r.l.s. Partita IVA/Cod. Fisc. 02528180744 
Privacy Policy | Cookie Policy